Soluzioni per le imprese

Un nuovo modo di fare impresa

Meta rete di impresa

Portfolio Meta

ArcobalenoNet

progetto arcobalenonet

Disegno Urbano

Area Ludica in Piazza Armando Diaz a Palo del Colle

Disegno Urbano

Area Ludica in Piazza Castello a Monteparano

Disegno Urbano

Area Ludica in Piazza Giulio Cesare a Bari

Disegno Urbano

Area Ludica per Asilo Comunale a Palo del Colle

Disegno Urbano

Arredi interni modulari per Scuola A. Moro di Taranto

Disegno Urbano

Dissuasori su progetto a Bisceglie lungomare

Disegno Urbano

Pavimentazione per esterno a Bari in Via Argiro

Rete di impresa

Azienda giovane e dinamica che può contare su conoscenze tecnico-commerciali derivate da esperienza pluriennale nel settore; alla costante ricerca di nuovi prodotti con l’obiettivo di fare della qualità e del servizio il proprio punto di forza e distinzione.

Arcobaleno Net, con sede a Bari, sintetizza in unico brand l’esperienza maturata da ventotto anni nei diversi settori del facility management. La continua formazione ci ha permesso di legarci ad importanti realtà produttive ed amministrative  locali e regionali.

Verniciatura interni, stucco per interni e pulizia interni, grazie all’esperienza pluriennale, la Monachino Service s.r.l. soddisfa ogni tipo di esigenza della clientela in fatto di  ristrutturazioni di tipo civile o industriale.

Associati

Entra a far parte della rete di impresa Meta, scopri tutti i vantaggi di essere membro di un gruppo di imprese che lavora in sinergia per sviluppare il proprio business e di quello degli associati. Cosa aspetti, compila i campi sottostanti ed inviaci la tua richiesta.
Accetto che i miei dati siano trattati secondo le modalità descritte nell' Informativa privacy*
Rimani sempre aggiornato con le news Meta, approfondimenti che spaziano tra i differenti modelli di business proposti dai membri della rete di impresa. Seguici anche sui social per avere ulteriori aggiornamenti sui nostri servizi e sui nostri progetti.

ArcobalenoNet

"A me è successo" - Edizione 2019

Oggi siamo nella meravigliosa Paestum, in provincia di Salerno, per "A me è successo" evento formativo motivazionale per imprenditori e manager organizzato da Formamentis con Roberto Re, il personal coach più famoso d'Italia. Tante testimonianze e consigli da seguire per migliorare costantemente l'offerta della nostra azienda. Fieri di darvi il meglio, sempre  Info qui ▶ www.ameesuccesso.it/l-evento/

Disegno Urbano

Arredo urbano: consigli utili

Siamo così abituati a panchine, semafori, cartelli stradali, cartelloni pubblicitari, aiuole e lampioni da non prestare la dovuta attenzione a questi e a molti altri esempi d'arredo urbano che contribuiscono a creare il volto delle nostre città. Più imponenti la pavimentazione, i negozi, i portici, i capannoni, i giardini pubblici, i chioschi e tanti altri elementi che gli architetti esperti nell'arredo urbano studiano con perizia per dare vita a composizioni armoniose capaci di migliorare la qualità della vita, pensiamo ad esempio agli impegnativi interventi di recupero di aree degradate che tornano a splendere in seguito a razionali restyling. Se scelti con cura anche dissuasori per il traffico, rastrelliere per le biciclette, posaceneri, bidoni per i rifiuti e buchette per le lettere contribuiscono alla bellezza di una via e fortunatamente non mancano negozi specializzati nel creare oggetti pratici capaci di sposarsi ad ogni contesto urbano, poiché l'armonia globale è uno fra gli aspetti da tenere in considerazione quando si tratta d'arredare le città. Molti resterebbero stupiti nel conoscere quante siano le declinazioni possibili della segnaletica stradale, la quale sa essere bella oltre che estremamente pratica, e quanti i modelli delle pensiline che ci riparano alle fermate dei bus. Ben più osannati i monumenti, le fontane e i giardini, da sempre protagonisti dell'arredo urbano, così imponenti da far passare in secondo piano gli altri oggetti dei quali percepiremmo certamente la mancanza se all'improvviso sparissero e a riprova di ciò possiamo pensare alle oramai antiche cabine telefoniche scomparse dalle nostre città.

Disegno Urbano

Come valorizzare un giardino

Se necessiti di nuove idee per personalizzare e riorganizzare i tuoi spazi all'aperto  ecco alcuni utili suggerimenti: progetti semplici che attireranno l'attenzione dei vostri ospiti e daranno nuova linfa a qualsiasi spazio esterno. Il luogo migliore da cui partire per creare uno spazio esterno suggestivo e accogliente è senza dubbio un'area tranquilla che possa contenere tutti i vostri ospiti e i vostri familiari in comodi posti a sedere adatti al relax e alla socializzazione. L'epicentro di questi spazi può essere rappresentato da qualsiasi cosa: un vecchio pozzo ristrutturato, un affascinante albero ombroso, una fontana, una scultura, un pezzo d'arte preferito; qualunque sia la zona preferita del cortile, organizza posti a sedere per raggrupparsi e creare un luogo di ritrovo accogliente. Gli alberi di solito non vengono valorizzati durante le ore buie principalmente perché non c'è mai abbastanza luce per illuminarli adeguatamente, per questo puoi approfittare di candele, luci, o altri modi creativi per dare agli arbusti un ruolo di primo piano anche durante la notte. Per fare colpo sui piccoli del gruppo si potrebbe trovare un posto dedicato al tuo gioco preferito e svilupparlo in modo originale e funzionale: organizzare un progetto fai-da-te di famiglia per creare un simpatico angolino giocoso può essere molto appagante. Infine consigliamo di aggiungere l'elemento acqua, come ad esempio una fontana, per creare freschezza e per piccole necessità: chi può disporre di spazi più ampi potrebbe pensare ad un piccolo stagno, non certo il più semplice tra i progetti in estrerno, ma di sicuro uno dei più suggestivi.

ArcobalenoNet

Come scegliere un’impresa di pulizie

Un’impresa di pulizie deve avere i seguenti requisiti minimi, onde evitare future problematiche per cui possono essere corresponsabili anche i condomini:
  • personale selezionato, formato e aggiornato anche in materia di sicurezza del lavoro, Lg. 81/2008 (documenti che attestano l’idoneità fisica e la formazione del personale, dati del responsabile per la sicurezza in azienda).
  • personale regolarmente assunto per cui si possa fornire all'amministrazione condominiale il documento che lo attesti (UNILAV) ed insieme anche il documento che certifica l’assolvimento, da parte dell’impresa, degli obblighi legislativi e contrattuali nei confronti di Inps, Inail (DURC).
  • il costante coordinamento interno all'impresa, a partire dal responsabile commerciale che regola un capitolato ad hoc per il condominio, la supervisione di capisquadra attenti e meticolosi e, non meno importante, la realizzazione pratica ed organizzativa di tutto il personale da parte dell’ufficio
La scelta dell’impresa dettata dalla trasparenza Il nostro consiglio quindi è quello di non prendere in considerazione le imprese che non hanno la documentazione sopra descritta e tener presente chi può fare a caso vostro, tutelandovi nel miglior modo possibile.  

ArcobalenoNet

Condizionatori: pulizia dei filtri

Nelle nostre estati ormai sempre più afose, il condizionatore è diventato una presenza sempre più irrinunciabile per un ambiente lavorativo e domestico confortevole.  Gli adulti ne sono certamente entusiasti, ma a ricavarne i benefici più importanti sono soggetti come anziani e bambini. E come la mettiamo con i raffreddori, tosse e mal di gola spesso imputati all’impianto? Mettiamo in chiaro una cosa: il problema non è mai l’aria condizionata in sé, quanto un suo utilizzo improprio e scorretto. Sappiamo bene che negli uffici privati e in tutti i luoghi aperti al pubblico occorre rispettare la normativa a tutela dei lavoratori  e dei cittadini, mentre in casa la tentazione di esagerare, impostando temperature polari, è forte. L’uso inadeguato degli impianti ed il mancato rispetto delle leggi su sicurezza e igiene ha come immediata conseguenza il proliferare di bronchiti, mal di schiena, dolori addominali e raffreddori, ma anche infezioni potenzialmente gravi causate da batteri ed altri agenti patogeni presenti nei filtri non puliti dei nostri condizionatori. Prima di tutto ricordiamo la corretta temperatura del condizionatore, con un primo fondamentale imperativo: la soglia tra la temperatura esterna e quella interna non deve essere superiore ai 7 gradi e l’umidità deve oscillare su valori compresi tra il 40 e il 50 per cento). Nessuno poi deve essere esposto al getto diretto dell’aria fredda, e quindi postazioni in ufficio, tavoli e poltrone in casa non devono essere poste in posizioni a rischio. Arriviamo poi ad un capitolo fondamentale, quello della pulizia dei filtri dei condizionatori. Rivolgersi ad un’azienda esperta nel trattamento e nella pulizia dei filtri riveste infatti una grande importanza per prevenire infezioni anche serie come la famigerata legionella: i filtri non puliti, infatti, possono trasformarsi in ricettacoli di batteri, particelle, funghi e muffe, che vengono poi immessi continuamente nell’ambiente, che risulterà irrimediabilmente “inquinato”. Il rischio è piuttosto significativo non solo e non tanto per i condizionatori di uso domestico, ma soprattutto per quelli che rinfrescano uffici, edifici pubblici, ospedali e strutture ricettive, ancor più se l’impianto di condizionamento è datato. Possiamo ricordare un tragico caso limite, ma realmente accaduto e risalente al 1976, quando presso lo Stratford Bellevue Hotel di Philadelphia, negli Stati Uniti,  più di 200 persone accorse per una convention si ammalarono di una forma di polmonite mai diagnosticata prima di allora e addirittura 34 di esse morirono a causa della malattia contratta. L’agente patogeno fu poi identificato come un batterio di nuova scoperta, chiamato Legionella Pneumophila, presente nell’impianto di aria condizionata dell’albergo sostanzialmente mai “bonificato” prima di questo fatale evento. E’ dunque fondamentale che, periodicamente,  si faccia eseguire una pulizia professionale e accurata dei filtri dei condizionatori e di tutti gli elementi del sistema di condizionamento, dunque anche degli split , ovviamente: un condizionatore pulito non solo sarà più efficiente ma durerà anche più a lungo.

ArcobalenoNet

La pulizia professionale del bagno in casa e in ufficio

Il pulito perfetto dei servizi igienici è il biglietto da visita ideale di ogni ambiente domestico e lavorativo, e l’organizzazione di un servizio di pulizie impeccabile è una delle caratteristiche fondamentali per garantire ai propri familiari e collaboratori il necessario comfort. Sebbene a volte si tenda a privilegiare altri spazi, probabilmente più visibili ai nostri ospiti, clienti e fornitori, e quindi sembra che la priorità del pulito vada al soggiorno piuttosto che alla reception, ricordate sempre che un bagno pulito e curato è un elemento assolutamente decisivo per manifestare vero rispetto per le persone con cui interagiamo. La toilette è però un ambiente piuttosto complesso e delicato, in cui la pulizia, l’igienizzazione e la sanificazione devono essere davvero eccellenti per garantire un risultato apprezzabile. Gli impianti sanitari sono ovviamente tra i luoghi maggiormente “frequentati”, sia in casa che in ufficio, e i fruitori entrano in contatto diretto con differenti superfici, ognuna con le sue particolarità. Anche per questo motivo una pulizia accurata è di fondamentale importanza. I problemi di pulizia di un bagno sono tendenzialmente tre e riguardano nello specifico:
  1. La rimozione delle incrostazioni di calcare da tutte le superfici (rivestimenti in ceramica, sanitari, rubinetteria);
  2. La sanificazione e pulizia del Wc
  3. La pulizia dei residui di grasso accumulati, ad esempio, sulle superfici delle vasche e della doccia
Il professionista del pulito quindi, pur evitando sprechi di prodotti, acqua e tempo (il  “costo vivo” più sensibile..), sa identificare il trattamento ed il materiale tecnico più adatto per ogni superficie, con l’obiettivo di renderla splendente senza mai danneggiarla. Parliamo di professionisti proprio perché è di straordinaria importanza saper scegliere e maneggiare prodotti sempre adeguati al trattamento delle diverse superfici (rubinetterie, piastrellati, sanitari, box doccia), capaci di eliminare gli accumuli di calcare, di rimuovere le incrostazioni, di detergere a fondo e di igienizzare nel migliore dei modi. Particolare attenzione va inoltre dedicata alla pulizia approfondita di docce e rubinetti (oltre ai filtri dei condizionatori), poiché ovunque vi sia ristagno d’acqua si possono annidare batteri molto pericolosi e nocivi come la legionella. La “durezza” dell’acqua, con un elevato contenuto di calcio e magnesio, deposita il calcare all’interno delle tubature e dei rubinetti deteriorandone l’aspetto e anche l’efficienza, con il passare del tempo. Spesso poi, anche se a prima vista superfici e piastrelle possono sembrare pulite, la vera sporcizia si nasconde in profondità, con rischi anche per la salute. La muffa infatti può infatti causare infezioni fungine, asma, allergie e anche difficoltà respiratorie; per combatterla fino in fondo occorrerà un prodotto specifico da utilizzare in maniera attenta e ben ponderata. Chi si rivolge a soggetti non qualificati e non preparati professionalmente, scoprirà con orrore che sono proprio le spugne e gli stracci usati dagli addetti alle pulizie “improvvisati” a risultare gli oggetti più sporchi e pieni di batteri tra quelli presenti nei diversi ambienti domestici e lavorativi.